von-der-leyen-loda-la-sicilia:-“capofila-in-europa-nella-trasformazione-verde-dell'energia”

Von der Leyen loda la Sicilia: “capofila in Europa nella trasformazione verde dell'energia”

enel green power catania Foto di Orietta Scardino / Ansa

“In Sicilia la più grande fabbrica solare d’Europa produrrà presto la nuova generazione di pannelli”, ha ricordato il presidente della Commissione Ue riferendosi impianto fotovoltaico Enel di Catania

La “necessaria trasformazione” verde dell’energia in Europa “è iniziata”, e passa anche dalla Sicilia. E’ l’aspetto positivo fatto notare oggi dl presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, durante il discorso sullo Stato dell’Unione. “Sta accadendo – ha detto – nel Mare del Nord e nel Mar Baltico, dove i nostri Stati membri hanno deciso di investire massicciamente nella produzione eolica offshore. Sta accadendo in Sicilia, dove la più grande fabbrica solare d’Europa produrrà presto la nuova generazione di pannelli. E sta accadendo nel nord della Germania, dove i treni locali ora viaggiano con idrogeno verde”. Le frasi del presidente Ursula von der Leyen alla Sicilia si riferiscono all’impianto fotovoltaico Enel di Catania.

“La Sicilia è innovazione, capacità imprenditoriale, ricerca e futuro: finalmente lo riconosce anche l’Europa. Un piccolo, grande passo in avanti per eliminare certe narrazioni fatte di preconcetti e pregiudizi sulla nostra terra che, di fatto, hanno come unico obiettivo quello di frenarla, rallentarla, emarginarla. È giunto il tempo di ribaltare questo storytelling e liberare la Sicilia. Partendo proprio dalla sua enorme capacità produttiva nel campo delle energie rinnovabili”. Commenta in una nota Stefania Prestigiacomo, capolista di Forza Italia nel collegio plurinominale della Sicilia orientale al Senato, commentando le parole del presidente della Commissione europea. Il cambiamento sta accadendo in Sicilia, dove la più grande fabbrica solare d’Europa produrrà presto la nuova generazione di pannelli, e l’Europa plaude questa innovazione.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.