viaggio-tra-i-sapori-della-puglia:-menu-completo-per-rivivere-il-salento-a-tavola

Viaggio tra i sapori della Puglia: menù completo per rivivere il Salento a tavola

viaggio-tra-i-sapori-della-puglia:-menu-completo-per-rivivere-il-salento-a-tavola

Voglia di Puglia e di estate in tavola? Ecco qui un menù a base di pesce che vi ricorderà le spiagge salentine e vi farà rivivere la Puglia attraverso i sapori della tradizione.

Viaggio tra i sapori della Puglia: menù completo per rivivere il Salento a tavola

Acquasala

L’Acquasala è un piatto povero tipico della tradizione pugliese, una volta infatti veniva preparato da contadini e pescatori con quello che la terra offriva. Si comincia bagnando delle friselle in acqua e sale per ammorbidirle, poi si passa a pulire le verdure.
Si prendono le cipolle rosse e si tagliano a rondelle, si sminuzzano i pomodori di stagione a cubetti oppure si utilizzano dei pomodorini ciliegini tagliati in quattro ed infine i tipici cetriolini piccoli bianchi della Puglia, che si devono sbucciare, dividere a metà e tagliare a pezzetti. Bisognerà infine unire tutte le verdure, condirle con sale e abbondante olio extra vergine d’oliva e servirle sulla frisella ammorbidita.


Orecchiette alle cime di rapa

Le orecchiette alle cime di rapa sono conosciute in tutta Italia, ottime per tutte le stagioni ma eccelse in estate con la brezza del mare che accompagna il gusto deciso di questo primo piatto. Per immergersi in questa atmosfera, si può decidere di accompagnare la portata con un buon vino che rispecchi i sapori della Puglia, come ad esempio quello della cantina Castello Monaci disponibile su Tannico, per citarne uno, reperibile comodamente online e ottimo per accompagnare i primi piatti e per viaggiare col palato tra i vigneti del Salento.
Per la realizzazione del piatto, se si desidera impastare delle orecchiette fresche serviranno semola di grano duro rimacinata, acqua tiepida e sale fino. Lavorare l’impasto fino a quando non sarà diventato liscio, lasciare riposare 10 minuti. Aiutarsi con un coltello a lama liscia per formare delle conchigliette trascinando ogni pezzetto di pasta verso di sé, rigirando poi la conchiglia realizzata su sé stessa. Prendere le cime di rapa, lavarle e metterle a bollire per 5 minuti, poi aggiungere nella stessa acqua le orecchiette. Nel frattempo, preparare in una padella aglio, olio e filetti di acciughe dove poi salterete la pasta e le cime di rapa insieme.


Alici alla tarantina

Quando si parla delle ricette tipiche della Puglia, non possono assolutamente mancare le alici alla tarantina, un piatto davvero gustoso e saporito, dal sapore unico. Per prepararle si devono prendere delle acciughe, pulirle e sfilettarle, poi vanno posizionate in fila in una pirofila da forno.

Condire le acciughe con dell’olio extra vergine d’oliva e ricoprirle con della passata di pomodoro. Tritare insieme i seguenti ingredienti: basilico, capperi, origano esiccato, olive verdi e peperoncino piccante. Versare il trito nella pirofila sulle alici ed infine bagnare con del vino bianco: ora sono pronte per essere infornate a 200 gradi per venti minuti e gustate in compagnia!


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *