ucraina,-allerta-per-raid-aerei-in-tutto-il-paese

Ucraina, allerta per raid aerei in tutto il Paese

31 gennaio 2023 | 10.55

LETTURA: 2 minuti

Le ultime notizie di oggi: esercitazioni congiunte Russia-Bielorussia, il report degli 007 britannici sul Donetsk

alternate text
Afp

Un’allerta attacchi aerei è stata diramata in tutte le regioni dell’Ucraina. Lo si vede dalla cartografia diffusa online dal ministero della Trasformazione digitale ucraino.

USA NON FORNIRANNO CACCIA F-16 A KIEV – Gli Stati Uniti non forniranno caccia F-16 all’esercito di Kiev, ha intanto chiarito ieri il presidente americano Joe Biden rispondendo ”no” a una domanda in merito posta dai giornalisti alla Casa Bianca.

AL VIA ESERCITAZIONI CONGIUNTE RUSSIA-BIELORUSSIA – Russia e Bielorussia hanno iniziato una settimana di addestramento del loro contingente regionale congiunto. Ad annunciarlo è stato questa mattina il ministero della Difesa della Bielorussia, precisando che le esercitazioni serviranno a preparare le manovre congiunte che i due paesi svolgeranno a settembre in Russia.

IL REPORT DEGLI 007 GB – “I comandanti russi puntano verosimilmente a sviluppare un nuovo asse di avanzata nell’oblast di Donetsk, controllato dagli ucraini, e a deviare le forze ucraine dal settore fortemente conteso di Bakhmut. Esiste una possibilità realistica che le forze di Mosca continuino a realizzare avanzamenti locali nel settore. Tuttavia, è improbabile che la Russia disponga nell’area di un numero sufficiente di truppe non impegnate per ottenere importanti passi avanti dal punto di vista operativo”. A scriverlo è l’intelligence britannica, nell’ultimo rapporto sulla situazione sul fronte.

“Negli ultimi tre giorni”, si legge nel rapporto, divulgato dal ministero della Difesa di Londra, la Russia ha infatti “apparentemente trasformato i suoi attacchi esplorativi intorno alle città di Pavlivka e Vuhledar in un assalto più concertato. Gli insediamenti si trovano 50 km a sud-ovest della città di Donetsk, e la Russia aveva precedentemente utilizzato la 155ma brigata di fanteria navale per un assalto fallito nella stessa area nel novembre scorso. Elementi del 155° risultano nuovamente coinvolti nel quadro di una forza delle dimensioni di almeno una brigata che è riuscita ad avanzare di diverse centinaia di metri oltre il piccolo fiume Kashlahach che ha segnato la linea del fronte per diversi mesi”.

Tag

Vedi anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *