troppo-rumore-dal-bar-sotto-casa:-i-vicini-fanno-colletta-e-lo-comprano-per-farlo-chiudere

Troppo rumore dal bar sotto casa: i vicini fanno colletta e lo comprano per farlo chiudere

Troppo rumore dal bar sotto casa: i vicini fanno colletta e lo comprano per farlo chiudere

Una soluzione per il troppo rumore dal bar sotto casa? Comprarlo e venderlo ad altro acquirente. È successo a Padova in uno dei bar storici della movida studentesca, il Bar Zanellato. Da tempo i vicini accusavano il locale di produrre

Una soluzione per il troppo rumore dal bar sotto casa? Comprarlo e venderlo ad altro acquirente.

È successo a Padova in uno dei bar storici della movida studentesca, il Bar Zanellato.

Da tempo i vicini accusavano il locale di produrre troppo rumore durante i party studenteschi. E allora, come riporta il Corriere Veneto, una cordata di persone residenti nella zona ha deciso di quotarsi per comprarlo e rivenderlo a chi ne faccia un utilizzo più “sobrio”.

Il bar riaprirà in un’altra zona, ma resta il dispiacere di dover abbandonare una sede considerata storica. Il locale sarà o riconvertito a uso abitativo o destinato ad attività diurne, come ha precisato sempre al Corriere Veneto l’assessore al Commercio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

(VIDEO) Vasco si complimenta per “Albachiara” tradotta e cantata in latino dagli studenti di un liceo

L’idea è stata delle professoresse Oresti e Massaro e dei propri alunni, che dopo aver tradotto la canzone l’hanno interpretata in occasione dell’apertura dell’anno scolastico.

Gli studenti del liceo classico “Eschilo” di Gela hanno tradotto in latino Albachiara, uno dei brani tra i più famosi di Vasco Rossi e una delle canzoni italiane più amate di sempre.

L’idea è stata delle professoresse Oresti e Massaro e dei propri alunni, che dopo aver tradotto la canzone l’hanno interpretata in occasione dell’apertura dell’anno scolastico.

Quando “Blasco” ha saputo dell’originale iniziativa, ha voluto condividere il video in cui gli studenti cantano Albachiara in latino complimentandosi sul suo profilo ufficiale Instagram. Di seguito il link:

https://www.instagram.com/p/ClRRJ3Mpo29/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Si legge nella didascalia a corredo del video postato dal cantante di Zocca: “Respiras lente ne rumorem facias, Albachiara è stata tradotta e cantata in latino, diventando così parte del programma dell’anno scolastico del liceo classico Eschilo in Sicilia. La prof. Oresti insieme alla sua collega Massaro hanno deciso di tradurre la canzone in latino”. E riportando un virgolettato delle docenti, aggiunge: “Il latino è considerato una lingua morta, abbiamo voluto renderla viva, farla cantare dai ragazzi e appassionarli a questa lingua, avvicinandoli con una canzone del più grande rocker”.

“L’iniziativa del liceo di Gela potrebbe avere sviluppi anche nel modenese. Fantastico, kom-plimenti!” conclude Vasco.
Tanti fan hanno commentato entusiasti il post.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *