taiwan,-pechino:-“prima-linea-rossa-da-non-superare-in-rapporti-usa-cina”

Taiwan, Pechino: “Prima linea rossa da non superare in rapporti Usa-Cina”

14 novembre 2022 | 15.54

LETTURA: 2 minuti

Biden: “Sinceri con Xi, capite reciproche posizioni, non credo voglia invadere”

alternate text
(Afp)

“La questione di Taiwan è nel pieno centro degli interessi centrali cinesi, la base delle fondamenta politiche delle relazioni Cina- Usa, e la prima linea rossa che non deve essere superata nelle relazioni Usa-Cina“. Lo ha scritto su Twitter Hua Chunying, portavoce del governo cinese, dopo l’incontro a Bali fra il presidente cinese Xi Jinping e quello americano Joe Biden.

“Speriamo di vedere, e siamo tutti impegnati per questo, pace e stabilità attraverso lo Stretto di Taiwan, ma la pace attraverso lo Stretto e la stabilità sono inconciliabili come acqua e fuoco con l’indipendenza di Taiwan“, ha aggiunto la portavoce.

La politica americana “di una sola Cina non è cambiata, gli Stati Uniti si oppongono a qualsiasi modifica unilaterale dello status quo da entrambe le parti, il mondo ha interesse a mantenere la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan” ha assicurato Biden al presidente cinese, secondo quanto si legge in una nota della Casa Bianca, diffusa al termine dell’incontro di Bali durato oltre tre ore, durante il quale Biden “ha sollevato le obiezioni degli Stati Uniti alle azioni coercitive e sempre più aggressive della Repubblica Popolare Cinese nei confronti di Taiwan, che minano la pace e la stabilità attraverso lo Stretto di Taiwan e nella regione in generale, mettendo a rischio la prosperità globale”.

Joe Biden non crede in un “imminente tentativo” da parte della Cina di invadere Taiwan. Nella conferenza stampa dopo il suo incontro con Xi Jinping a Bali, il presidente americano ha affermato che sulla questione “siamo stati chiari e sinceri, io ho capito le sue posizioni, lui le mie”, spiegando di aver ripetuto che la politica degli Usa “su una sola Cina non cambia”. “Ho detto chiaramente che vogliamo che le questioni nello Stretto siano risolte in modo pacifico in modo che non si arrivi mai” alla possibilità di un conflitto, ha aggiunto. “Sono convinto che ha capito esattamente quello che intendevo”, ha concluso.

Tag

Vedi anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.