sui-bus-del-ctm-ritorna-la-capienza-all’80%

Sui bus del CTM ritorna la capienza all’80%

Un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità dopo i mesi più difficili della pandemia Covid

redazione

Facendo seguito alle disposizioni nazionali che prevedono l’applicazione di misure per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, la Regione Sardegna autorizza l’aumento del coefficiente di riempimento fino all’80% della capienza.

L’incontro del 17 giugno tra Regioni, MIMS e Ministero della Salute sul TPL nelle zone bianche ha infatti stabilito l’incremento fino all’80% dei passeggeri che possono viaggiare sui mezzi di trasporto pubblico locale, alcune Regioni del nord hanno già iniziato ad applicarlo nei giorni scorsi.

Per mantenere i più elevati standard di sicurezza, CTM continua a sanificare quotidianamente tutti i bus e cura con particolare attenzione l’igienizzazione dei filtri dell’aria condizionata. Periodicamente una ditta esterna verifica la presenza di tracce di COVID a bordo, sulle superfici e all’interno dell’impianto di climatizzazione. Tutte le verifiche svolte fino ad oggi hanno dato esito negativo.

Rimane l’obbligo di indossare la mascherina correttamente, coprendo naso e bocca, per tutta la durata del viaggio. CTM ha inoltre posizionato a bordo degli adesivi per raccomandare ai passeggeri di aprire o lasciare i finestrini aperti in modo da migliorare il ricambio dell’aria.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *