sardegna-in-piazza-contro-lo-sfascio-della-sanita,-la-rivolta-dei-cittadini:-“ora-basta”-–-casteddu-on-line

Sardegna in piazza contro lo sfascio della sanità, la rivolta dei cittadini: “Ora basta” – Casteddu On line

Oltre duemila persone in piazza a Nuoro, sono arrivati da tanti paesi vicini perché la situazione che vivono è la stessa, per protestare contro l’inefficienza della sanità pubblica in Sardegna, in particolare nella zona centrale dell’isola, dove la carenza dei medici, la chiusura di reparti e i tempi di attesa biblici stanno mettendo a dura a prova, secondo quanto denunciano i sindacati, la sopravvivenza stessa dei territori. “Figli di una sanità minore”, si legge nello striscione che apre il corteo e che è partito dall’ospedale San Francesco.

La manifestazione arriva all’indomani della clamorosa iniziativa dei sindaci di Nuoro, Macomer, Siniscola e Sorgono che, riuniti nella conferenza socio-sanitaria territoriale, hanno diffidato la giunta regionale e chiesto l’intervento di Mattarella “per poterlo informare di quanto sta accadendo”. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.