saras,-petrolio-curdo:-la-guardia-di-finanza-acquisisce-nuovi-documenti

Saras, petrolio curdo: la Guardia di finanza acquisisce nuovi documenti

MILANO. Su mandato della Procura Distrettuale di Cagliari, nell’ambito delle indagini relative all’acquisto di grezzo di origine curda, già rese note nei comunicati stampa della società dell’8 e 9 ottobre 2020, la Guardia di Finanza ha effettuato un’acquisizione di documentazione relativa al modello organizzativo e ai verbali dell’organismo di vigilanza di Saras, presso la sede di Sarroch.

Lo rende noto la società con un comunicato, nel quale si aggiunge che Saras «ha come sempre fornito piena collaborazione alle indagini e ribadisce l’assoluta fiducia nella rapida attività dell’autorità giudiziaria, volta a chiarire prontamente la posizione della società in merito all’iniziativa investigativa». (Ansa).

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *