sacro-e-profano-in-ciociaria,-scoperto-e-mostrato-al-pubblico-l'affresco-della-madonna-delle-grazie-–-area-c

Sacro e profano in Ciociaria, scoperto e mostrato al pubblico l'affresco della Madonna delle Grazie – Area C

di Fabio Paris

A Morolo il sacro incontra il profano. Durante i festeggiamenti per l’annuale ricorrenza della Vergine delle Grazie, la contrada di Madonna del Piano ha ospitato un evento che potrebbe divenire, da qui a poco, tra i più significativi a livello storico e del patrimonio artistico culturale della provincia di Frosinone. L’affresco rinvenuto durante i lavori di rifacimento sella chiesa della Madonna delle Grazie, è stato mostrato al pubblico, rivelato in tutte le sue particolarità e vicissitudini storiche da alcuni dei piu illustri esponenti provinciali in materia di conservazione e ripristino dei beni culturali. Hanno presieduto e sono intervenuti nella spiegazione dei lavori eseguiti e di quelli ancora necessari, Lorenzo Riccardi, funzionario storico dell’arte. Chiara Arrighi restauratrice della Sovrintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Province di Frosinone e Latina. La restauratrice Ilaria Liguori. Federica Romiti responsabile diocesana dei beni culturali. Una vera e propria task force a testimonianza del rilievo che la scoperta ricopre a livello della nostra provincia e, probabilmente, anche oltre. L’affresco è visibile al pubblico durante i festeggiamenti che si protrarranno fino alla serata, conclusiva, domenica 18 settembre. Ad allietare i visitatori, balli, canti, le giostre per i grandi ed i più piccini nonché la possibilità di assaporare i prodotti tipici morolani presenti nelle tradizionali “bettole” posizionate lungo tutto il percorso dell’area antistante la chiesa della Madonna che da il nome alla contrada.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.