roma,-rimosso-nido-di-calabroni-da-13-piani-a-casal-palocco.-i-residenti:-“li-sentivamo-nel-comignolo”

Roma, rimosso nido di calabroni da 13 piani a Casal Palocco. I residenti: “Li sentivamo nel comignolo”

Roma nido calabroni

Roma, rimosso nido di calabroni da 13 piani a Casal Palocco. I residenti: “Li sentivamo nel comignolo” (foto ANSA)

Rimosso a Roma un nido di calabroni da record: 13 piani. Era all’interno di un comignolo di un’abitazione in zona Casal Palocco, in via Giacinto Bicurin, e a rimuoverlo è stato Andrea Lunerti, etologo e zoofilo naturalista.

Nido di calabroni da record a Roma

“E’ sicuramente il nido più grande che ho rimosso durante questa stagione – ha commentato Lunerti, chiamato a Casal Palocco per togliere il nido –. Mi era capitato, nel 2020, di trovarne uno più grande in una soffitta di  Rignano Flaminio ed era di circa settanta centimetri di altezza. Quello di Casal Palocco è però indubbiamente il più grande che ho rimosso quest’anno. E si tratta di vespa crabro, dunque del classico calabrone europeo, non della vespa orientalis”.

Casa infestata di calabroni

La presenza del nido era stata notata dai vicini che poi hanno l’hanno finalmente individuato nel comignolo. Allarmati, hanno chiamato la famiglia proprietaria. “Io a luglio avevo trovato un paio di quelle che avevo creduto fossero delle vespone giganti – ha raccontato il fratello della proprietaria di casa – ma erano morte e non gli avevo dato peso”. Durante le vacanze estive, però, la situazione è degenerata, tanto da essere percepita anche dai vicini.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.