Quattro canadair e quattro elicotteri in azione stamane sul fronte degli incendi

quattro-canadair-e-quattro-elicotteri-in-azione-stamane-sul-fronte-degli-incendi

Quattro canadair, due elicotteri della base di Fenosu del Corpo forestale, e due provenienti da Santa Maria di Bosa e Sorgono sono all’opera anche stamattina nel perimetro – di circa 80 chilometri – del grande incendio che ha devastato i territori di Montiferru e Planargia, accresciuto ieri dalle fiamme che hanno percorso il territorio di Santu Lussurgiu, in direzione Borore e Abbasanta.

A terra anche una quarantina di squadre del Corpo forestale, Forestas, vigili del fuoco, barracelli e tutto il dispositivo antincendio.

Diverse le riaccensioni – tutte tenute sotto controllo – alimentate dal gran caldo e dalla peculiarità dei territori attraversati dal fuoco, dove è presente tanta massa legnosa.

È invece calato il vento, situazione che dovrebbe costituire un vantaggio per le forze antincendio in campo.

Segue –

Venerdì, 30 luglio 2021