quartu,-l'idea-di-milia:-“uno-stadio-di-calcio-in-citta”-–-casteddu-on-line

Quartu, l'idea di Milia: “Uno stadio di calcio in città” – Casteddu On line

A Quartu il sindaco Graziano Milia gioca al raddoppio e lancia l’idea di un nuovo stadio in città. Meglio, “un altro stadio, al di là e oltre a Is Arenas. Uno stadio di calcio, con campo”. Parole pronunciate in Aula dopo alcuni interventi, da parte di vari esponenti dell’opposizione, proprio legati al tema degli impianti sportivi nella terza città della Sardegna. Il sogno del manto erboso, di tribune affollate di tifosi e di spogliatoi fa capolino quasi all’improvviso. Quartu ha cercato di avere un vero e proprio stadio, e non è andata bene. Il contenzioso tra Comune e Cagliari Calcio va avanti e, stando anche alla relazione firmata dallo stesso Milia sull’attività degli ultimi dodici mesi della Giunta, le novità dal tribunale arriveranno solo con l’anno nuovo. E Is Arenas è tornato un semplice campo con, accanto, la pista d’atletica. E allora, ecco quella che per il momento è solo “un’idea”. Lanciata ufficialmente, e destinata a scatenare un dibattito. Anche perchè Milia, sul tema degli impianti sportivi cittadini, tra quelli aperti e quelli ancora in fase di manutenzione e, quindi, sbarrati, ha osservato che “stiamo cercando di recuperare queste situazioni che negli ultimi anni si sono incancrenite. Dopo l’esperienza Ruggeri, che aveva rimesso un po’ a posto le cose, poi si è tutto un po’ fermato temo per mancanza di risorse”.

Il sindaco, in premessa, si è detto “d’accordo” sulla necessità di un altro stadio di calcio in città perchè è stato pungolato, sul tema, dall’opposizione. Tonio Pani ha anche individuato una possibile zona adatta: “A Flumini, dietro l’area del mercatino, c’è già il campo. Is Arenas deve diventare una sorta di secondo Coni, in grado di accogliere svariate discipline sportive”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.