quando-gianni-clerici-scrisse:-ho-visto-federer,-un-bambinone-dalla-mano-santa

Quando Gianni Clerici scrisse: ho visto Federer, un bambinone dalla mano santa

NEUCHATEL – Avevo scritto ieri – e non era per nulla difficile – che c’ era odore di play out. E che, per salvare questo paese di poeti santi e navigatori (Dux dixit) ci sarebbe voluto un santo nuovo. Pensavo, nemmeno troppo in segreto, al San Guinetti di Milwuakee. Ma questa santificazione è stata ahinoi passeggera, e il Davide di oggi è sceso dalle sue nuvole, per ritornare in terra, purtroppo non rossa.

Questo contenuto è

riservato agli abbonati

1€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,99€/settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Abbonati per leggere anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.