premio-anassilaos,-antico-e-moderno-si-fondono-nel-manifesto-realizzato-da-ludovico-mascia

Premio Anassilaos, antico e moderno si fondono nel manifesto realizzato da Ludovico Mascia

La nota stampa del Premio Anassilaos, che ha chiesto al giovane artista Ludovico Mascia di realizzare il manifesto del Premio, fondendo antichità e modernità

“Se il centro della riflessione del Premio Anassilaos è sempre stata la valorizzazione delle radici greche e magnogreche della nostra Città al centro di un Mediterraneo punto di incontro e scontro di civiltà, religioni e culture, e insieme l’attenzione verso una civiltà che ancora oggi ci rappresenta come Occidente e che abbiamo in diversi modi rappresentato con riferimento alla sua storia, ai suoi miti, alle sue vestigia, in questa edizione del premio – che ricade nell’anno che celebra il 140° anniversario della nascita a Reggio di Calabria di Umberto Boccioni (1882-1916), l’artista per eccellenza della modernità e del suo dinamismo – abbiamo ritenuto di poter declinare e interpretare l’Antichità in modo del tutto originale chiedendo al giovane artista e designer Ludovico Mascia, Responsabile grafico per l’attività didattica e scientifica sui temi di Teoria delle decisioni presso il Dipartimento DEMM dell’Università del Sannio, di realizzare il manifesto del Premio e una delle cartoline speciali celebrative dell’evento. Ne è venuta fuori un’opera assolutamente originale nella quale antico e moderno sono insieme fusi a rappresentare la bellezza dell’arte e la tragicità della storia”.

E’ quanto si legge in una nota del Premio Anassilaos, che ha chiesto al giovane artista Ludovico Mascia di realizzare il manifesto del Premio, fondendo antichità e modernità nell’opera postata qui di seguito.

Manifesto Premio Anassilaos

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.