oristano:-parte-la-microraccolta-a-domicilio-di-rifiuti-con-amianto

Oristano: parte la microraccolta a domicilio di rifiuti con amianto

Il Comune di Oristano ha avviato il servizio di microraccolta a domicilio di rifiuti contenenti amianto.

“Il nuovo servizio intende favorire l’eliminazione dei materiali contenenti amianto, allo scopo di ridurre l’esposizione ambientale a questa sostanza, incentivando i cittadini e prevenendo gli abbandoni di rifiuti pericolosi e i relativi rischi di carattere sanitario – precisano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri -.

Oristano è una città dove l’amianto è stato utilizzato in grande quantità e per lungo tempo in edilizia. I gravi effetti sulla salute e sull’ambiente sono purtroppo noti a tutti e il Comune con questa iniziativa conferma il suo impegno a favore delle bonifiche dalla fibra killer”.

Gli interessati che intendono smaltire piccole quantità di manufatti in amianto (canne fumarie, pluviali, lastre ondulate, serbatoi…) per un peso totale massimo di kg 150 dovranno presentare domanda di partecipazione indirizzata al protocollo del Comune di Oristano, utilizzando l’apposito modulo. 

Potranno presentare domanda, i residenti nel Comune di Oristano che hanno la necessità di smaltire piccole quantità di materiale contenente amianto (max 150 kg), che si trovi a terra e in buono stato di conservazione, presente in insediamenti civili, escludendo quelli di origine industriale e/o artigianale. 

Non potrà essere effettuatala la rimozione dei materiali contenenti amianto nell’ambito della microraccolta nel caso in cui si tratti di manufatti in amianto a matrice friabile, esistano evidenti rischi di infortunio, le quantità siano superiori ai 150 chili.

Le domande saranno valutate in base all’ordine di arrivo al protocollo, a partire dalla data di presentazione del presente avviso e saranno evase fino alla concorrenza delle somme disponibili.

L’istanza di partecipazione dovrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità:

• All’indirizzo email: protocollo@comune.oristano.it specificando nell’oggetto “Domanda per il servizio di microraccolta amianto”. 

• Consegnata a mano al protocollo del Comune di Oristano, Piazza Eleonora 44;

• Tramite raccomandata A/R indirizzata a Comune di Oristano – Settore Sviluppo del Territorio – Ufficio Ambiente, Via Ciutadella de Menorca n. 19, 09170 Oristano, in busta chiusa e contenente sul retro l’indicazione “Contiene domanda per il servizio di microraccolta amianto”, oltre all’intestazione del mittente.

• Per i titolari di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata, l’istanza potrà essere inviata alla casella PEC istituzionale@pec.comune.oristano.it specificando nell’oggetto “Domanda per il servizio di microraccolta amianto”. 

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti è possibile contattare il Servizio Ambiente del Comune di Oristano al n° 0783/791639 o inviare una mail al seguente indirizzo servizio.ambiente@comune.oristano.it 

L’articolo Oristano: parte la microraccolta a domicilio di rifiuti con amianto sembra essere il primo su Sardegna Reporter.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *