olbia,-l’autorita-portuale-batte-cassa:-«sinergest-paghi-2-milioni-di-euro»

Olbia, l’Autorità portuale batte cassa: «Sinergest paghi 2 milioni di euro»

OLBIA. L’Autorità portuale batte cassa e la Sinergest ricorre al Tar. Dopo l’addio alla gestione dei servizi portuali all’Isola Bianca, dove era stata di fatto monopolista per oltre 30 anni, la società che vede azionista di maggioranza il gruppo Onorato Armatori e con una quota di minoranza il Comune di Olbia, deve all’Authority qualcosa come due milioni e 294 mila euro, a titolo di canone mobile per l’annualità 2019, cioè il prezzo della concessione demaniale marittima per mantenere e gestire il terminal dell’isola Bianca.

Questo almeno è quanto sostiene la Port authority,  contestato dalla stessa Sinergest. Il Tribunale amministrativo ha dichiarato la propria incompetenza sulla materia, definendolo inammissibile per difetto di giurisdizione e indicando il termine di tre mesi dal passaggio in giudicato della sentenza per riassumere il giudizio davanti al giudice ordinario.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *