neuropsichiatria-infantile-ambulatoriale:-ad-alghero-rischio-chiusura-del-servizio-|-sassarinotizie.com

Neuropsichiatria infantile ambulatoriale: ad Alghero rischio chiusura del servizio | SassariNotizie.com

L’attuale neuropsichiatra presente nella sede di via Raffaele Sanzio ad Alghero prenderà servizio a Olbia lasciando scoperto il servizio.

Pubblichiamo la nota pervenutaci che chiede l’immediato intervento dell’ASL n.1 di Sassari

Ricevo con molta preoccupazione l’accorato appello di numerosi genitori, i cui bambini sono seguiti presso l’ambulatorio di neuropsichiatria infantile di Alghero,in ansia perché l’attuale neuropsichiatra in servizio nella sede di via Raffaele Sanzio prenderà servizio ad Olbia, ove è vincitrice di concorso. I genitori temono per la continuità del servizio, dato che non hanno ricevuto alcuna rassicurazione circa la nomina di un nuovo specialista.

Innumerevoli sono i bambini che vengono seguiti nell’ambulatorio algherese, e per loro è fondamentale che sia garantita la continuità delle sedute terapeutiche, scongiurando, ad ogni costo, una possibile sospensione che pregiudicherebbe i preziosi progressi fatti fino ad ora. Manca anche la figura della neuropsicomotricista È doveroso affrontare con estrema urgenza la questione con l’immediato intervento dei vertici della ASL, per ridare la giusta serenità alle famiglie ed il necessario supporto terapeutico ai bambini, che hanno il diritto di continuare il loro percorso nella struttura ambulatoriale di Alghero.

Al suddetto quadro, si aggiunge anche la necessità di potenziare il servizio attualmente erogato, infatti, al momento c’è solo una logopedista in servizio, dal momento che l’altra è andata in pensione questa estate, per anzianità lavorativa raggiunta.

Di fronte ad una problematica che investe la salute dei minori abbiamo l’obbligo di dare risposte immediate seguite da azioni concrete.

Lettera firmata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.