la-ricetta-dei-pancake-scozzesi-della-regina-elisabetta-diventa-virale-dopo-sessant'anni

La ricetta dei pancake scozzesi della Regina Elisabetta diventa virale dopo sessant'anni

Che gusto ha una colazione reale? Per saperlo basta rispolverare la ricetta dei pancake della Regina Elisabetta. Come ogni «granny» del mondo, infatti, perfino Her Majesty the Queen pare avesse delle antiche ricette di famiglia custodite gelosamente e tramandate di generazione in generazione. Tra queste c’è appunto quella dei pancake, che in queste ore sta diventando virale sui social network. 

Come ogni ricetta casalinga che si rispetti, anche quella dei pancake della Regina Elisabetta è contenuta in un vecchio foglio scritto a mano, con la piccola differenza che in questo caso non si tratta di una pagina svolazzante di un diario, bensì di una lettera inviata da Sua Maestà nel 1960 all’allora presidente degli Stati Uniti Dwight D. Eisenhower, disponibile oggi per la consultazione negli archivi nazionali. 

La lettera contenente la ricetta dei pancake venne scritta dopo che Eisenhower e sua moglie, Mamie, fecero visita alla regina nel suo castello di Balmoral, proprio là dove pochi giorni fa è morta l’amatissima regina del Regno Unito. La ricetta spiega nei minimi dettagli la preparazione degli «scones», una specialità locale nota anche come «pancake scozzese», che di solito viene servita accompagnata da marmellata per la colazione o per il tè delle cinque. A differenza dei classici pancake, gli scones sono più spessi perché leggermente lievitati. Nel caso vogliate fare una cerimonia del tè in perfetto stile reale, ecco quindi la ricetta originale della Regina Elisabetta. 

Strawberry Jam, scones and clotted cream make for the perfect Devon cream tea, a typically British snack, July 1970. (Photo by RDImages/Epics/Getty Images)Epics/Getty Images

Ingredienti (per 16 persone)

4 tazze di farina

4 cucchiai di zucchero semolato

2 tazze di latte

2 uova intere

2 cucchiaini di bicarbonato di sodio

3 cucchiaini di cremor tartaro

2 cucchiai di burro fuso

Preparazione

Sbattere insieme le uova, lo zucchero e metà del latte. Aggiungere la farina e amalgamare bene, aggiungendo il resto del latte, il bicarbonato e il cremor tartaro. Poi unire il burro fuso. «La miscela ha bisogno di essere sbattuta a lungo», scriveva Elisabetta al 34esimo presidente degli Stati Uniti, e «non deve essere lasciata a riposare troppo tempo prima della cottura». E poi, aggiungeva la Regina, «sono anche deliziosi con diversi aromi aggiunti alla pastella, come la scorza d’arancia o la cannella: ci si può divertire».

La Regina consigliava anche, volendo, di provare a sostituire lo zucchero con il Golden syrup, uno sciroppo zuccherino molto popolare nel Regno Unito. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.