la-regina-elisabetta-e-il-ricordo-del-principe-filippo-(per-un-giorno-speciale)

La regina Elisabetta e il ricordo del principe Filippo (per un giorno speciale)

La regina Elisabetta e il ricordo del principe Filippo (per un giorno speciale)

Sfoglia gallery

In vista di quello che sarebbe stato il 100esimo compleanno dell’adorato marito, la sovrana ha indossato una spilla a forma di farfalla che ha ricevuto in dono nel 1947, proprio in occasione del matrimonio

Un gioiello sul petto, all’altezza del cuore, in memoria dell’adorato marito. La regina Elisabetta, durante il suo ultimo impegno istituzionale via Zoom, ha indossato la sua preziosa spilla a forma di farfalla, con diamanti e rubini, un cimelio che aveva portato soltanto due volte negli ultimi dieci anni: nel 2019, durante una funzione religiosa nella chiesa di Sandrigham, e nel 2012, nel corso di una visita al Sandringham Women’s Institute.

🤝 Today The Queen held virtual Audiences with incoming Ambassadors via video link from Windsor Castle to Buckingham Palace.

🌎 There are more than 170 Ambassadors and High Commissions based in London. Each have an Audience of The Queen shortly after taking up their role. pic.twitter.com/GTUhhoADit

— The Royal Family (@RoyalFamily) June 8, 2021

Non è un caso che la spilla sia tornata a brillare sul cappotto di Sua Maestà alla vigilia di quello che sarebbe stato il 100esimo compleanno del principe Filippo: il gioiello, infatti, è un regalo di matrimonio ricevuto nel 1947 dalla contessa di Onslow. Lilibet l’ha mostrata con fierezza mentre dialogava – in collegamento dal castello di Windsor – con l’ambasciatore del Sudan del Sud e con l’Alto Commissario per il Mozambico a Londra.

Pensare che i tabloid britannici, già lo scorso anno, rivelarono la presunta volontà della regina di organizzare una festa per Filippo il 10 giugno, nonostante il parare contrario del diretto interessato. A metà febbraio, però, il principe consorte ha avuto un serio problema di salute che l’ha costretto ad una delicata operazione al cuore e poi a quattro settimane di degenza in alcune cliniche di Londra, per provare a ristabilirsi.

Purtroppo lo scorso 9 aprile, a due mesi dal grande traguardo, il duca di Edimburgo si è spento nelle sue stanze, a Windsor. «Non ha sofferto», ha rivelato Sophie di Wessex, raccontando gli ultimi istanti di vita del suocero. «È come se qualcuno lo avesse preso per mano e condotto via. Per noi è stato un colpo terribile che proveremo piano piano metabolizzare». Voltare pagina, ma senza dimenticare, come dimostra la spilla di Lilibet.

Una farfalla sul cuore.

LEGGI ANCHE

I Sussex e la polemica con la regina (per il nome della figlia)

LEGGI ANCHE

Harry tornerà a Londra per l’inaugurazione della statua di Diana

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *