itinerari-del-romanico,-esperienze-europee-a-confronto-a-santa-giusta-–-linkoristano

Itinerari del Romanico, esperienze europee a confronto a Santa Giusta – LinkOristano

Santa Giusta

Venerdì l’evento conclusivo del Progetto Transfrontaliero Itinera Romanica+ che unisce Italia e Francia

Si conclude venerdì – 23 settembre – a Santa Giusta il Progetto Transfrontaliero Itinera Romanica+, iniziativa del programma Interreg fra Italia e Francia che valorizza il patrimonio culturale del Romanico diffuso nelle cinque regioni dell’area di cooperazione: Toscana, Liguria, Sardegna, Corsica e PACA (Provenza-Alpi-Costa Azzurra).

L’appuntamento è per le 9 all’Open Space in Via Giovanni XXIII 334.

All’evento interverranno la consigliera comunale Alba Piras delegata per il Romanico che porterà i saluti dell’Amministrazione Comunale di Santa Giusta e Antonello Figus presidente della Fondazione Sardegna Isola del Romanico. A seguire Andrea Ricci, assessore del Comune di Capannori e capofila del progetto Interreg – Itinera Romanica+, che parlerà delle prospettive progettuali future. Silvia Oppo e Maura Falchi, dell’Associazione Itineraria Romanica Amici del Romanico, parleranno dell’interrelazione del progetto appena concluso con le azioni di valorizzazione del Romanico in Sardegna e della rete dei nuovi itinerari previsti dal programma Itinera Romanica +. Altri interessanti contributi ai lavori saranno forniti dagli studenti dell’ITIS Othoca di Oristano che presenteranno il loro prototipo di chiesa romanica in 3D dotata di sensori tattili per favorire la fruizione da parte di non vendenti, proseguiranno i ragazzi del Liceo Carlo Contini di Oristano che presenteranno la loro esperienza nella definizione del brand identitario del Romanico in Sardegna. Antonello Soro illustrerà il progetto GrITaccess e le azioni che hanno portato alla attivazione del Centro Europeo di Documentazione del Romanico.

Concluderà la mattinata una tavola Rotonda in cui saranno poste a confronto le esperienze progettuali e lo scambio di buone pratiche tra i partener italiani e francesi.

Si proseguirà nel pomeriggio alle 16, presso il Centro Europeo di Documentazione del Romanico, dove saranno presentati i nuovi dispositivi della realtà virtuale per la fruizione culturale e successivamente ci si sposterà nella Basilica di Santa Giusta per una visita guidata.

Alle 19, sempre nella Basilica di Santa Giusta, chiuderà la giornata l’evento culturale a cura dell’Associazione Cultura e Canto Corale La Vega, Milis. L’ingresso alle attività è libero.

Mercoledì, 21 settembre 2022

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.