i-migliori-film-survival-degli-ultimi-vent'anni:-da-cast-away-a-the-revenant

I migliori film survival degli ultimi vent'anni: da Cast Away a The Revenant

di Giuseppe Avico

Pubblicato il 17 Settembre 2022 – 18:24
I migliori film survival degli ultimi vent'anni: da Cast Away a The Revenant

I migliori film survival degli ultimi vent’anni: da Cast Away a The Revenant

I migliori film survival degli ultimi vent’anni: da Cast Away a The Revenant. Che sia l’uomo contro la natura, contro una tempesta, un uragano o uno tsunami, contro una temibile creatura come un leone, un’anaconda gigante o uno squalo, o più semplicemente contro sé stesso, il genere dei film survival si è ritagliato nel corso del tempo una grossa schiera di appassionati. Dal thriller alla commedia, dall’horror alla fantascienza, il survival ha saputo adattarsi ad ogni genere cinematografico e ad un pubblico molto ampio per ragioni che riguardano, il più delle volte, il coinvolgimento e l’empatia nei confronti dello sfortunato protagonista di turno.

In occasione dell’uscita nelle sale (22 settembre) del film Beast di Baltasar Kormákur, con protagonista Idris Elba, vediamo quali sono i migliori film survival degli ultimi vent’anni. 

I migliori film survival degli ultimi vent’anni

Cast Away (2000) di Robert Zemeckis. Nonostante sia uscito poco più di vent’anni fa, è impossibile non cominciare questa lista dei film survival con quello che ancora oggi viene riconosciuto come uno dei capisaldi di questo genere. Tom Hanks, l’incidente aereo, l’isola, lo sterminato oceano pacifico e il fidato amico Wilson, sono solo alcuni dei tanti elementi che hanno reso questo film ormai un cult, da non perdere e da recuperare.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, TIM Vision, Google Play, Apple TV.

Into the Wild – Nelle terre selvagge (2007) di Sean Penn, con Emile Hirsch e Kristen Stewart. La sopravvivenza come fuga dal mondo ordinario, la sopravvivenza come libertà e come modo più autentico di vedere e vivere la vita. Into the Wild narra la vera storia di Christopher McCandless, un ragazzo appena laureato che decide di lasciarsi alle spalle la propria vita per intraprendere un’avventura: vivere tra i ghiacciai dell’Alaska. Tratto dal libro di Jon Krakauer.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Apple TV, Google Play. 

The Road (2009) di John Hillcoat, con Viggo Mortensen, Kodi Smit-McPhee e Charlize Theron. In un mondo in cui non esiste altra luce se non quella vitale di un figlio, un uomo cerca di sopravvivere in uno scenario post-apocalittico ostile e tenebroso, percorrendo con il suo bambino la strada verso sud, verso il mare. Un film tanto realistico e doloroso quanto capace, per atmosfera e temi trattati, di far immedesimare davvero chiunque. Imprescindibile, così come il libro di Cormac McCarthy da cui è tratto. 

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Apple TV, TIM Vision, Google Play. 

127 Ore (2010) di Danny Boyle, con James Franco. Fino a dove sei disposto ad arrivare per sopravvivere? Il film di Boyle pone al pubblico, e al proprio protagonista, questa incalcolabile domanda. Aron Ralston, amante del biking e del trekking, rimane bloccato in un crepaccio nello Utah, con un grosso masso che gli immobilizza il braccio. Solo e in balia della fame e della sete, in una lotta fisica e psicologia estenuante, dovrà guardarsi molto da vicino per poter riuscire a sopravvivere. Tratto da una storia vera.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Apple TV, TIM Vision, Google Play, Disney +.

Buried – Sepolto (2010) di Rodrigo Cortés, con Ryan Reynolds. Omaggiando La Sepoltura Prematura di Edgar Allan Poe, il film presenta un unico protagonista, un operatore statunitense sepolto vivo in una bara da un gruppo di ribelli iracheni che chiedono il riscatto. Lo spazio è decisamente limitato, gli elementi a disposizione dell’uomo sono pochi e l’aria, altra protagonista del film, è sempre più scarsa. Raccomandato a chi cerca ritmo e alta tensione, meno a chi soffre di claustrofobia. 

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Google Play, Apple TV, Sky.

The Grey (2011) di Joe Carnahan, con Liam Neeson. Se improvvisamente la catena alimentare si ribaltasse a tuo sfavore? Dopo un incidente aereo, un manipolo di operai si ritrova a contare le vittime sotto il gelo dell’Alaska. Ma il freddo non è il solo nemico che dovranno affrontare: un branco di lupi non sembra voler abbandonare il proprio territorio. Contro il gelo, le distese selvagge e soprattutto contro i lupi, gli operai dovranno dar fondo alle loro forze e allo spirito di collaborazione se vorranno uscirne vivi.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Apple TV, Google Play, TIM Vision.

Sopravvissuto – The Martian (2015) di Ridley Scott, con Matt Damon e Jessica Chastain. Abbandonato perché creduto morto, solo su un pianeta inospitale come Marte, l’astronauta Mark Watney dovrà attingere alle sue più specifiche conoscenze per poter sopravvivere. Tratto dal romanzo L’uomo di Marte di Andy Weir, il film conferma la maestria del suo regista, abbandonandosi al fascino dell’epica e di un’atmosfera suggestiva. 

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Google Play, Apple TV, Disney +.

Everest (2015) di Baltasar Kormákur, con Jake Gyllenhaal, Josh Brolin e Keira Knightley. Saliti sopra la vetta dell’Everest, sul punto più alto della terra, due differenti spedizioni di scalatori dovranno affrontare la discesa, resa complicata da una terribile tempesta che sembra lasciarli senza via di fuga. Quando si parla di sopravvivenza, è impossibile ignorare il fascino della vetta più alta, affascinante e temibile di tutte, quella dell’Everest, che ispira gli eventi di questo film tratti da fatti realmente accaduti nel 1996. Sconsigliato a chi soffre di vertigini. 

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Google Play, TIM Vision, Sky, Apple TV.

The Revenant – Redivivo (2015) di Alejandro González Iñárritu, con Leonardo DiCaprio e Tom Hardy. Il film che ha consegnato il tanto agognato Oscar a DiCaprio, ma soprattutto un film che fa della sopravvivenza e della vendetta i suoi temi principali. Ridotto in fin di vita a causa di un violento scontro con un orso, l’esploratore Hugh Glass viene tradito dal suo compagno di spedizione. Quella che segue è una lotta per la sopravvivenza animata dalla sete di vendetta, in un’atmosfera naturalistica ottocentesca tanto affascinante quanto alienante.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Google Play, Disney +, Apple TV. 

Paradise Beach – Dentro l’incubo (2016) di Jaume Collet-Serra, con Blake Lively. Dove c’è sopravvivenza, nel cinema non può mancare uno squalo. Appassionata di surf, una ragazza decide di approfittare delle onde di un luogo incantevole e isolato. Ma il suo paradiso si trasforma in inferno quando uno squalo minaccia la sua vita. La ragazza dovrà combattere per sopravvivere trovando riparo su uno scoglio, ingaggiando una lotta al cardiopalma e dal ritmo decisamente incalzante.

DISPONIBILE SU: Amazon Prime Video, Netflix, Apple TV, Google Play. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.