i-bambini-di-mogoro-accolgono-al-parco-l’albero-della-gentilezza

I bambini di Mogoro accolgono al parco l’albero della Gentilezza

Mogoro
Simbolo di fratellanza, amicizia e generosità, ora non è più costretto in un vaso

I bambini e le bambine della scuola dell’infanzia e della scuola primaria di Mogoro hanno dato il benvenuto all’albero della Gentilezza nella sua nuova dimora definitiva, nel parco comunale. Lo scorso anno l’albero – ancora in un vaso – era stato decorato con tanti bigliettini dagli stessi bambini e dai ragazzi delle medie durante il periodo di Natale. Per l’occasione, i piccoli studenti gli avevano affidato parole e pensieri gentili rivolti all’umanità.

Un gesto dal grande valore, se si pensa anche alle difficoltà di quel periodo. “In momento in cui era necessario mantenersi distanti”, dichiara l’assessora comunale alla pubblica istruzione, Susanna Lasi, “i bambini sono stati capaci di pensare agli altri e a trasmettere pensieri di fratellanza, amicizia, generosità e apertura che hanno scaldato il cuore di tutti e ci hanno permesso di sentirci più vicini”.

L’amministrazione comunale insiste nel trasmettere ideali positivi che accompagnino i bambini nella crescita: il valore della gentilezza è un principio fondamentale per una società equilibrata basata sull’inclusione, sull’accoglienza dell’altro e sul rispetto per la natura. Le iniziative su queste tematiche sono state promosse, in particolare, dall’assessora Susanna Lasi insieme a Diana Meloni, l’assessora che si occupa di bilancio, tributi, famiglia e infanzia.

“Quest’albero”, aggiunge l’assessora Lasi, “è stato voluto per dare un punto di riferimento alle nuove generazioni, che cresceranno insieme a lui. L’augurio dell’amministrazione è che questo simbolo possa rievocare tali sentimenti anche negli adulti che gli faranno visita”.

Per celebrare la fine dell’anno scolastico e il passaggio alla scuola primaria, il comune ha poi incontrato informalmente i bambini e le bambine dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e della scuola paritaria ‘Melis Ariu’ e, tra canti e allegria, ha regalato loro una piccola coccarda rosa distintiva del primo anno della scuola primaria. “Un gesto per augurare loro che la nuova avventura che li aspetta”, aggiunge sempre Susanna Lasi, “sia ricca di esperienze stimolanti, curiosità, amicizia, condivisione e ispirazione”.

Generico luglio 2021

I bambini di Mogoro con le coccarde del passaggio alle elementari

“Ringraziamo le ragazze del Servizio civile universale dell’annata 2020”, conclude l’assessore Lasi. “Con la loro consueta disponibilità, durante gli incontri programmati per l’evento Maggio dei libri, organizzato dalla biblioteca comunale, hanno aiutato i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia ad apporre i fiocchetti colorati sui rami dell’albero della Gentilezza”.

Venerdì, 2 luglio 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 03 92

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *