“Ho dei video che fanno vomitare”. Ma quale “accoglienza”? Immigrati, Maria Giovanna Maglie demolisce il Pd: che vergogna

“ho-dei-video-che-fanno-vomitare”.-ma-quale-“accoglienza”?-immigrati,-maria-giovanna-maglie-demolisce-il-pd:-che-vergogna

Fonte:LiberoQuotidiano 03 agosto 2021

“Ènaturale che in questo esecutivo si stia un po’ di lotta e un po’ di governo”. Maria Giovanna Maglie anticipa così a Stasera Italia su Rete Quattro uno dei principali motivi di lite che caratterizza il governo di Mario Draghi: l’immigrazione. In collegamento con Veronica Gentili nella puntata del 2 agosto, la giornalista prende le difese della Lega ammettendo che cercare di mediare “è l’unico modo per sopravvivere senza aver fatto i morti nel proprio elettorato”. Il riferimento è ai continui botta e risposta con un’altra forza politica alleata, il Partito democratico. Se infatti Enrico Letta fa il tifo per i porti aperti e gli sbarchi incontrollati, lo stesso non si può dire di Matteo Salvini.



Proprio nelle ultime ore il segretario del Carroccio ha lanciato un avvertimento chiarissimo: “Sostenere un governo che accetta gli sbarchi sarebbe un problema per noi della Lega”. E ancora più schietto: “Ho scritto a Draghi e gli ho detto che entro agosto il problema va risolto. Se Lamorgese non è in grado di risolverlo ne prenda atto e ne tragga le conseguenze”. Un’uscita che ha scatenato i dem, a cui la Maglie imputa la colpa di aver iniziato per primi a pungere la Lega: “Mi pare abbia cominciato pesantemente Letta e dire ora che è Salvini quello che solleva i problemi mi pare abbastanza privo di senso dell’equilibrio“.

La giornalista fa spazio poi ai numeri smentendo chi dice che il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sia il migliore mai visto: “Nell’hotspot di Lampedusa ci sono 1.300 persone, quel luogo ne contiene 250, i posti letto sono 250, c’è un solo bagno per tutti, la sporcizia e il pericolo di infezioni è altissimo”. A riprova quelli che la Maglie definisce “dei video che fanno vomitare“. Ecco allora l’unica vera domanda da porre a Pd e compagni: “Qual è la grande politica d’accoglienza dell’Italia? Fare arrivare la gente e farla stare in quelle condizioni? Si dovrebbero vergognare quei signori lì”.