giappone,-tifone-nanmadol:-4-milioni-di-cittadini-evacuati

Giappone, tifone Nanmadol: 4 milioni di cittadini evacuati

18 settembre 2022 | 08.05

LETTURA: 1 minuti

Il tifone ormai prossimo alla regione del Kyushu, a sudovest dell’arcipelago

alternate text
Afp

Oltre 4 milioni di cittadini giapponesi hanno dovuto evacuare le proprie abitazioni su ordine delle autorità preoccupate per l’avvicinarsi del tifone Nanmadol, ormai prossimo alla regione del Kyushu, a sudovest dell’arcipelago.

Le direttive sono state diffuse alle 11 del mattino (ora locale, le 4 di notte in Italia) e rilanciate a più riprese dalla televisione pubblica Nhk. In mattinata, inoltre, le due principali aerolinee del Paese, Ana e Japan Airlines hanno sospeso oltre 500 voli. Anche i treni superveloci sono stati al momento sospesi tra Hakata e Kumamoto.

L’allerta meteo è al livello 4 (5 è il massimo). Sul sudovest del Giappone si sono già abbattute piogge torrenziali, violenti mareggiate e raffiche di vento fino a 250 chilometri orari: le prefetture più colpite sono state quelle di Kagoshima e Miyazaki. Ma secondo l’Agenzia meteorologica nazionale (Jma) sulla regione a sud del Kyushu dovrebbero riversarsi almeno 600 millimetri di pioggia nelle prossime 24 ore fino a lunedì mattina.

Tag

Vedi anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.