fials-chiede-rimozione-blocco-mobilita-per-infermieri,-oss-e-professioni-sanitarie.

FIALS chiede rimozione blocco Mobilità per Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

Alfredo Sepe, segretario FIALS Bologna e Imola, chiede rimozione blocco Mobilità per Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

La FIALS di Bologna chiede alle Aziende Sanitarie Bolognesi e Imolesi di rimuovere il blocco della mobilità per 5 anni: “non è possibile trattenere dei professionisti contro la propria volontà, visto che ci sono graduatorie attive ed attualmente valide”. Lo fa con una nota del segretario provinciale della FIALS, Alfredo Sepe.

“In molteplici Aziende non viene applicato il vincolo, non si comprendono le motivazioni che hanno indotto le Aziende ad adottare questo metodo coercitivo per impedire ai lavoratori di muoversi liberamente, la maggior parte di tornare al Sud per ricongiungersi con le proprie famiglie e tornare nella terra di origine” – commenta Seoe.

“La questione riguarda centinaia di lavoratori e come FIALS siamo pronti alla battaglia per liberare gli operatori da questo vincolo, a nostro avviso illegittimo. Stiamo valutando anche una Vertenza Legale contro le Aziende, visto che ci sono sentenze di numerosi Tribunali che delegittimano il blocco della mobilità per 5 anni e danno ragione ai professionisti” – conclude il Segretario Generale FIALS Bologna.

L’articolo FIALS chiede rimozione blocco Mobilità per Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.