elicotteri-e-sommozzatori-per-trovare-mattia,-genitori-ormai-disperati-–-casteddu-on-line

Elicotteri e sommozzatori per trovare Mattia, genitori ormai disperati – Casteddu On line

Sommozzatori e un elicottero dei vigili del fuoco per cercare Mattia, il piccolo disperso nell’alluvione delle Marche del 15 settembre. Ieri sono state ritrovate le sue scarpe da tennis, il giorno precedente il suo zainetto. Ma di lui ancora nessuna traccia: i vigili del fuoco stanno ora operando con i sommozzatori sia alla foce del fiume, sia un tratto a monte dell’asta fluviale.

I genitori, Silvia Mereu e Tiziano Luconi, sono in preda alla più nera disperazione. Silvia, originaria di Urzulei, aveva in braccio suo figlio quando un’onda gliel’ha strappato via e scaraventato chissà dove. Tiziano, il papà, dal giorno della tragedia non ha mai lasciato il luogo delle ricerche. Non hanno più lacrime, i genitori di Mattia, e non si danno pace consapevoli che ogni minuto in più è una speranza in meno: quel bimbo speciale, figlio unico amatissimo, sembra sparito nel nulla.

Stessa sorte per Brunella Chiù, l’altra dispersa durante l’alluvione: è stata ritrovata la sua auto, ma di lei nessuna traccia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.