dolianova,-scoperta-una-mega-piantagione-di-marijuana:-2-arresti

Dolianova, scoperta una mega piantagione di marijuana: 2 arresti

DOLIANOVA. Una rigogliosa piantagione illegale di canapa indiana (cannabis indica), costituita da circa tremila piante di altezza compresa tra i 50 e gli 80 cm, tutte in piena fioritura, abilmente nascosta dalla folta vegetazione, è stata scoperta e sequestrata dal reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Cagliari nelle campagne di Dolianova in località “Mugori”, in un’area demaniale collegata, senza soluzione di continuità, con una proprietà privata. La piantagione è stata individuata dall’equipaggio di un elicottero della sezione aerea di Elmas, nell’ambito di un’ attività di monitoraggio del territorio finalizzata al contrasto dei fenomeni illeciti. Le fiamme gialle dopo aver accertato che la coltivazione era del tutto illegale hanno fatto scattare un blitz. All’interno della piantagione si trovavano due persone che alla vista dei finanziari sono scappate scagliando delle pietre. I due uomini, un quarantenne originario di Dolianova e un quarantatreenne originario di Carbonia sono stati poco dopo raggiunti e arrestati. Le piante sono state sradicate. Le fiamme gialle hanno inoltre rinvenuto lungo i filari della piantagione un sofisticato sistema di irrigazione, alimentato da un potente gruppo elettrogeno, collegato direttamente ad un corso d’acqua naturale, oltre a molti contenitori di fertilizzanti utilizzati per la crescita rapida e continua delle infiorescenze. La canapa indiana sequestrata, secondo i finanzieri, immessa sul mercato illegale avrebbe fruttato un ricavo di circa 3 milioni di euro. (Gian Carlo Bulla)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *