disagi-per-gli-studenti-di-sant

Disagi per gli studenti di Sant

Continuano i disagi per gli studenti dei comuni delle isole di Sant’Antioco e San Pietro, che quotidianamente partono per raggiungere gli istituti scolastici sia di Sant’Antioco che di Carbonia. Da qui l’appello all’ARST affinché aumenti immediatamente il numero dei mezzi e delle corse.

A denunciare i disagi è Ignazio Locci, sindaco di Sant’Antioco: “Abbiamo ricevuto le lamentele di studenti e famiglie talvolta corredate da immagini e video che testimoniano quanto il viaggio giornaliero da Calasetta a Sant’Antioco e da Sant’Antioco a Carbonia (andata e ritorno), sia un vero e proprio incubo per la popolazione studentesca“.

Da qui l’amarezza per una problematica che si ripete ogni anno. “È inaccettabile che non si riesca a garantire un servizio dignitoso sin dal primo giorno di scuola. Peraltro capita che gli studenti restino a terra al rientro, considerato che il parco mezzi in dotazione all’ARST annovera anche bus datati e mal funzionanti che non di rado si rompono non garantendo il rientro a casa se non a orari improponibili, dopo l’arrivo del mezzo sostitutivo“.

(Foto credit: pagina Facebook Ignazio Locci)

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.