carraro-d

Basta panchina. Martina Carraro in campo, da protagonista. Argento nei 200 rana per la ligure di 29 anni che, dopo l’esclusione dai 100 rana vinti da Benedetta Pilato davanti a Lisa Angiolini, aveva detto: “Vedere la mia gara dalle tribune, mi ha fatto parecchio male”. E così, si è reinventata nella doppia distanza. Tocca in 2’23″64 (suco personale), battuta solo dalla svizzera Lisa Mamie (2’23″27), e davanti alla lituana Kotryna Teterevkova, bronzo in 2’24″16.

Questo contenuto è

riservato agli abbonati

1€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,99€/settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Abbonati per leggere anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.