cagliari,-maxi-multa-gia-pagata-da-claudio-ara:-“ma-il-mio-luchia-riaprira-prima-di-natale”-–-casteddu-on-line

Cagliari, maxi multa già pagata da Claudio Ara: “Ma il mio Luchia riaprirà prima di Natale” – Casteddu On line

Un sorriso a metà, quello di Claudio Ara, titolare del Luchia di viale Buoncammino a Cagliari. Per avere occupato due metri quadri e mezzo in più di suolo pubblico rispetto a quanto consentito, gli agenti della polizia Locale a luglio avevano segnalato l’irregolarità al Comune. Risultato? Multa e chiusura per un mese, dal 25 novembre al 24 dicembre. Ma Ara, grazie ai suoi legali, ha presentato un’istanza: “Che si è rivelata vincente”, spiega a Casteddu Online. “Il locale è chiuso da oggi e riaprirà il ventidue dicembre, consentendomi quindi di far lavorare i miei dieci dipendenti nelle giornate, calde, del Natale 2022. La sanzione, di circa quattromila euro, l’ho già pagata perchè sapevo di essere in torto marcio”. Ara non ha mai nascosto di aver infranto le regole, ma aveva chiesto sempre “a chi potesse dare fastidio un tavolino o una sedia in più in una zona, quella del viale Buoncammino, molto larga”.

Tant’è. Gli uffici comunali hanno accolto la sua richiesta. Luchia sbarrato per trenta giorni, la resurrezione qualche giorno prima del 25 dicembre. “Grazie a tutti quelli che, sui social o con semplici messaggi, anche stavolta mi hanno supportato e espresso solidarietà”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.