cabina-telefonica-usata-come-un-cassonetto

Cabina telefonica usata come un cassonetto

ALGHERO. Nella Riviera del Corallo, con la zona bianca ritornano anche gli zozzoni. Da un lato è vero che ad Alghero non ci sono tantissimi cestini per la spazzatura, ma questo non giustifica chi, in questi giorni, ha scambiato una cabina telefonica per un cassonetto della differenziata.

La cabina, una delle poche ormai rimaste in città e non solo, si trova lungo la via Garibaldi quasi di fronte all’Hotel Gabbiano. Al suo interno due buste di plastica contenenti spazzatura di vario genere, probabilmente quel che è avanzato di un weekend in qualche vicino appartamento che, evidentemente, viene utilizzato come seconda casa.

Ma gli zozzoni non si sono fermati su via Garibaldi, perché altri stanno continuando a gettare rifiuti di ogni genere anche nelle stradine sterrate comunali in zona Maria Pia. Da qualche giorno, dopo eternit, ruote, plastica, mobili e residui di pulizia di giardini, fa bella mostra di sé un materasso posizionato in via della Tramontana. Il tutto a pochi metri dalla spiaggia e dalla laguna del Calik. Una zona che dovrebbe essere preservata, invece è trascurata. (n.n.)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *