bari,-21enne-spara-al-petto-della-compagna-e-la-riduce-in-fin-di-vita.-poi-si-uccide-con-l'arma-–-il-fatto-quotidiano

Bari, 21enne spara al petto della compagna e la riduce in fin di vita. Poi si uccide con l'arma – Il Fatto Quotidiano

È successo a Cassano delle Murge, in provincia di Bari, nel tardo pomeriggio di mercoledì, nell’abitazione in cui la giovane coppia viveva. Stando a quanto si apprende, la ragazza, 18enne di origine marocchina, è ricoverata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, dopo l’iniziale ricovero all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Lui, albanese, è morto sul colpo. Sul posto i Carabinieri

| 16 Novembre 2022

Un 21enne ha esploso due colpi di pistola all’altezza del petto della compagna 18enne, ferendola gravemente, per poi uccidersi con la stessa arma. È successo a Cassano delle Murge, comune in provincia di Bari a trenta chilometri dal capoluogo, nel tardo pomeriggio di mercoledì, nell’abitazione in cui la giovane coppia viveva. Il movente del gesto non è ancora chiaro.

Stando a quanto si apprende, la ragazza, di origine marocchina, è ricoverata in condizioni gravissime al Policlinico di Bari, dopo l’iniziale ricovero all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Lui, albanese, è morto sul colpo. Sul posto i Carabinieri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

“Piantedosi ha detto il falso”. Capomissione Msf ricostruisce l’ultimo soccorso in mare: “Comunicata ogni fase, tutto documentato”

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.