alluvioni-a-olbia:-ne-piano-mancini,-ne-studio-technital:-la-regione-sceglie-la-terza-via 

Alluvioni a Olbia: né Piano Mancini, né Studio Technital: la Regione sceglie la terza via 

OLBIA. Né Piano Mancini, né Studio Technital. La messa in sicurezza della città dalle alluvioni potrebbe passare da un terzo progetto, una sintesi di entrambi. La novità è emersa nel corso del question time in Regione. L’assessore ai Lavori pubblici, Aldo Salaris ha risposto all’interrogazione del consigliere del Movimento 5 stelle, Roberto Li Gioi.

«È dovere del soggetto attuatore (la Regione ndr) – dice Salaris – richiedere che vi sia, in assoluta fretta, il parere di un soggetto terzo. Stiamo parlando di un disastro in cui si sono perse nove vite umane. Oggi non possiamo permetterci di sbagliare e di non valutare nessuna strada percorribile. Quindi noi abbiamo deciso, visti i parerei discordanti, di affidare la valutazione a un soggetto terzo, per sapere se c’è una strada alternativa che vada al di là del Piano Mancini e del Technital, auspicando che si possano incrociare». 

 

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *