adesso-si-capisce-perche-il-governo-toglie-il-reddito-di-cittadinanza-agli-“occupabili”

Adesso si capisce perché il governo toglie il reddito di cittadinanza agli “occupabili”

SANTANCHÈ, ELIMINEREMO REDDITO SENZA LASCIARE DIETRO NESSUNO

(ANSA) – “Come ha detto chiaramente il presidente Meloni parlando della legge di bilancio noi elimineremo il reddito di cittadinanza per tutte quelle persone che possono essere forza lavoro.

Ovviamente non lasceremo indietro i fragili, gli over 60, le donne, chi ha veramente bisogno e chi non può lavorare ma il 2023 sarà l’anno della fine delle reddito di cittadinanza. Ci sarà solo per 8 mesi, non abbiamo potuto toglierlo da subito perché abbiamo dovuto fare delle misure per non lasciare nessuno indietro”. Lo dice il ministro Daniela Santanchè rispondendo a una domanda dell’ANSA su come risolvere il problema della carenza di forza lavoro.

SANTANCHÈ, A TURISMO MANCANO 250 MILA LAVORATORI, 6,3 MLD DANNI

(ANSA) – “Nel turismo quest’anno mancavano 250 mila addetti e abbiamo perso ben 6.3 miliardi di euro. Questi sono numeri che ci spiegano la situazione e ci dicono come la propaganda che era stata fatta sul reddito che aboliva la povertà e aumentava la forza lavoro ha fallito”.

Lo dice la ministra Daniela Santanchè parlando del problema della carenza di personale che colpisce in modo particolare il mondo del turismo, della ristorazione e dell’intrattenimento. La Santanchè aggiunge poi che nella manovra intanto sono stati inseriti i buoni di lavoro: “Un modo più veloce e pratico di assumere le persone anche da parte delle imprese”.

La ministra, nonostante gli impegni istituzionali legati alla legge di bilancio, è riuscita a intervenire alla chiusura della presentazione dell’iniziativa Il Natale che non ti aspetti nella provincia di Pesaro e Urbino alla Camera dei Deputati.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.