a-bosa-irriverenza-e-tanto-divertimento,-ecco-tutte-le-date-del-“carrasegare-‘osincu”-–-linkoristano

A Bosa irriverenza e tanto divertimento, ecco tutte le date del “Carrasegare ‘osincu” – LinkOristano

Bosa

Il programma completo della manifestazione, inserita tra i grandi eventi sardi

Tradizionale, fascino, ma anche tanta irriverenza e divertimento. Tutto questo è racchiuso nel calendario del Carrasegare ‘osincu, in programma sino  al 25 febbraio a Bosa e inserito tra i grandi eventi della Sardegna.

Le manifestazioni avranno inizio giovedì, 9 febbraio. Dalle 10, in piazza Zannetti, via a Giogia Laldagiolu: la sfilata di maschere tipiche del carnevale bosano, con il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole.

“Un modo per tramandare la tradizione e insegnare la ricerca de su Laldagiolu”, precisa il sindaco Pier Franco Casula.

Giovedì 16 febbraio è in programma Giogia de Carrasegare. Appuntamento alle 10 in viale Giovanni XXIII (di fronte alla scuola media numero uno). Partirà da qui la sfilata di carri e maschere bosane, con il seguente percorso: i viali, via Lamarmora, via Gioberti, il lungotemo, Corso Vittorio Emanuele, Piazza 4 novembre. Protagonisti gli studenti delle scuole.

A mezzogiorno, in piazza 4 novembre, segue la presentazione dei gruppi mascherati e il MusiCarnevale.

Il calendario del Carrasegnare ‘Osincu prosegue sabato 18 febbraio con Zipline in maschera. Dalle 10 alle 18, nel ponte della pace, si potrà provare l’ebrezza di un volo sul fiume Temo con la zip line. L’iniziativa è curata dalla Pro loco Melkiorre Melis.

Nella stessa giornata viene proposto anche Cantine in maschera. A partire dalle 18 via alla festa delle cantine, il percorso enogastronomico per le vie del centro storico a base di piatti e vini tipici della tradizione locale.

Ultimo appuntamento della giornata, con inizio alle 23, Piazza Carmine in festa: dj set e animazione musicale in maschera.

Domenica 19 febbraio la replica di Zipline in maschera.

Nel pomeriggio, dalle 15, appuntamento con Un fiume di maschere – Mascheratemo, la sfilata di maschere accompagnati dalla flotta del circolo canottieri Sannio di Bosa, su imbarcazioni varie.

Alle 16:30 segue la Regata de sos tzios, la competizione di imbarcazioni storiche in legno a remi. L’animazione musicale sarà assicurata da un dj e uno speaker farà la comicronaca della manifestazione.

Il lunedì di carnevale (20 febbraio), appuntamento con la Sfidabosa Carrasegare. Alle 10 in viale Giovanni XXIII la partenza della sfilata che toccherà le seguenti vie: i viali, via Lamarmora, via Gioberti, il lungotemo, Corso Vittorio Emanuele, piazza 4 novembre. I protagonisti si sfideranno per il concorso a premi per le migliori maschere carnevale 2023.

Il carnevale tradizionale entra nel vivo martedì 21 febbraio. Dalle 10 alle 15 sarà in programma S’Attittidu, la maschera bosana vestita di nero alla ricerca di “unu ticchirigheddu e’ latte”.

Dalle 18 alle 22 grandi protagonisti i Giolzi, la maschera abbigliata di bianco, con “Chilchende a Giolzi Moro”. Alle 22 Giolzi sul fuoco, il rito di abbruciamento del Giolzi e l’animazione musicale in maschera.

Il ricco calendario promosso in occasione del carnevale si chiuderà sabato 25 febbraio con la Pentolaccia. L’appuntamento è alle 16:30 in piazza Dante. Previsti anche animazione musicale e la premiazione dei concorsi del carnevale 2023.

Da mercoledì 8 a sabato 25 febbraio, infine,  in corso Vittorio Emanuele è visitabile la mostra fotografica sul carnevale.

Il Carrasegare ‘Osincu è promosso da Comune, Associazione Karrasegare ‘osincu e Pro Loco di Bosa.

Carnevale Bosa 2023

La locandina

Martedì, 24 gennaio 2023

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *